Osservatorio Terronia: la brigantessa Marta Cecchino “ritrovata” e… consegnata alla storia

Interessantissimo, denso di spunti di riflessione ed… emozioni l’articolo che Terronia oggi vi propone per Osservatorio Terronia. Viene da un sito che rappresenta la vetrina di un movimento meridionalista molto attivo, Comitati Due Sicilie: l’articolo è il commento a “cuore aperto” che questo ricercatore, scrittore e lettore, Valentino Romano, fa circa la testimonianza di una brigantessa dimenticata e… quindi, ora, “ritrovata”: Marta Cecchino.

Roccamandolfi, (IS) Molise

Siamo a Roccamandolfi (Isernia, Molise), Marta è la sorella del capobanda, Domenicangelo, e riviviamo l’epopea del “brigantaggio postunitario” di 150 anni fa.

Dopo averlo tanto cercato ed agognato, al signor Romano perviene, attraverso le mani del figlio, un libro di cui aveva avuto solo tracce bibliografiche… ma che finalmente esiste, e può consultare, per trovare tracce sull’esistenza di Marta Cecchino…

Il commento del signor Romano è incentrato sul modo in cui l’opera dell’avvocato Vincenzo Berlingieri (“Il brigantaggio in Roccamandolfi” 1891 e “Fasti del brigantaggio” 1895)presenta questa donna e ne altera i caratteri per un preciso scopo: delegittimare la partecipazione femminile alla rivolta meridionale postunitaria, e quindi delegittimare la rivolta stessa.

Copertina del libro di Valentino Romano, "Brigantesse"

Invito a leggere dunque questo appassionante articolo, che è anche una testimonianza che restituisce alla storia e alla memoria dei tempi il nome di una donna che ha combattuto per la libertà, per il sud: Marta Cecchino.

Valentino Romano, tra l’altro, è autore di un pregevole libro “Brigantesse – Donne guerrigliere contro la conquista del sud (1860-1870)” edito da ControCorrente, e per chi volesse saperne di più rimandiamo al link Brigantesse – Controcorrente edizioni

Articolo: “Il brigantaggio in Roccamandolfi  di Valentino Romano, postato da dechristen

Sito: Comitati Due Sicilie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...