Verità, essenza e purezza… da Udine un esempio di Fuoco del Sud

bozzolo di umano collegato a Matrix - dal film "Matrix", 1999, dei fratelli Wachowski

Federico Madonna è un ragazzo dell’ITG Marinoni di Udine. Ha letto, come tutti i suoi compagni di classe, l’articolo del prof. Vittorio Sutto Altro che sangue di eroi!” uscito pochi giorni fa sull’editoriale on line Onda del Sud (che compare anche tra i nostri Link amici 🙂).

Federico ha compreso una realtà più grande di lui, e che uomini, d’intelletto e cultura, più grandi di lui non vogliono accettare, non vogliono vedere… preferiscono tacere, occultare, mistificare… insozzando, con le reticenze, i silenzi, i sorrisini a mezza bocca e i “Sì, ma queste cose si sanno…” o i “ma tutti i grandi rivolgimenti della storia chiamano sangue…”, la verità storica e le disgrazie di ieri e di oggi del sud. Con mal celata e dotta ipocrisia.

Ebbene, un ragazzo di scuola superiore si beffa delle remore dei “grandi” e scrive una lettera, una lettera di testa e di cuore. Una lettera di denuncia e di ammissione. Una lettera di coraggio, visto l’anno in cui ci troviamo e i tempi che corrono, e di purezza intellettuale: quella purezza che a 17-18 anni non è ancora stata corrotta dalla compulsione dell’ego, la presunzione dell’alto scranno, l’ipocrisia (ripeto) legittimata da ruoli (quantomeno, discutibilmente) cattedratici.

Bisogna avere la laurea in Italia perchè la propia voce sia autorevole e indiscussa. Bisogna avere la laurea per dire cose sacrosante e incontestabili. E se hai la laurea e hai scritto i tuoi bei trecento libri in accademichese, è bibbia ciò che dici, e menzogna risibile qualunque cosa dica chiunque altro (anche se arci-documentato, più di te, professore laureato).

Federico la laurea non cel’ha, come tanti professionisti stimati a livello internazionale (un esempio per tutti, fuori campo, Antonella Agnoli, la più grande bibliotecaria italiana, esperta di Biblioteche stimata e chiamata per consulenze in tutto il mondo… ma in Italia vale niente, perchè… lei la laurea non cel’ha), ma la sua bella lettera a chiare lettere l’ha scritta. Ed è una lettera che tutti dovrebbero leggere, piccoli e grandi, sudisti e nordisti, indiani e cowboy…

Tutti quelli che da Matrix non riescono o non vogliono uscire. Ma lui, Federico, cel’ha fatta. Lui da Matrix è uscito.

La lettera di Federico Madonna su Onda del sud: “Il fuoco del Sud attizza anche il Nord”.

ps. Non si vuole, qui, certo dire ora che la laurea non valga un emerito… no di certo. Tanto più che parte dei terroniani fondatori di Terronia sono o laureati e dottorati, o in procinto di, e ben hanno compreso, esperienza alla mano, quanto valga una formazione opportuna. Tuttavia qui si vuole senza mezzi termini condannare inappellabilmente la spocchia di tutti quei cattedratici (o presunti tali) che in virtù di un ruolo e di un pezzo di carta pretendono di essere i soli ed unici depositari della scienza, escludendo qualunque possibiltà di apertura, revisione, elasticità e perchè no? Ritrattazione. No: la parola di questi signori è legge, e giammai ritrattabile.

Quando persino Morelli, uno tra i più grandi e da me stimati psichiatri e psicoterapeuti del nostro tempo. denuncia che la “staticità è un attributo della morte. Dinamismo e cambiamento sono attributi della vita”! Se qualcuno di questi signori (e non) imparasse il valore del dubbio, e dell’umiltà, da un ragazzo come Federico, ad esempio, forse davvero potremmo sperare in una proficua evoluzione dell’umanità.Restare fissi sul cocuzzolo delle vostre convinzioni, cari signori, potrebbe farvi scoprire un giorno che il paesaggio intorno è frutto della vostra fantasia, e la verità, l’essenza e la purezza distanti chilometri da voi.

di Girolamo Angela Teresa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...